Si diploma in sassofono con il massimo dei voti presso il Conservatorio “N. Rota” di Monopoli (BA) sotto la guida del M° Vittorio Cerasa. Prosegue i suoi studi musicali presso il CRR de Lyon, con il M° Jean-Denis Michat ottenendo, nel Maggio 2016, il D.E.M. (Diplôme d’Etudes Musicales) in sassofono con menzione “très bien à l’unanimité”. Conclude i propri studi presso il CRR de Lyon nel 2017 con il conseguimento del diploma di 4éme cycle (Perfectionnement). Si perfeziona continuamente con musicisti di chiara fama mondiale tra cui: C. Delangle, V. David, C. Wirth, J. Y. Fourmeau, A. Bornkamp, D. Gauthier, M. Hirano, Jimenez Alba, R. Hekkema e, nell’estate del 2014, prende parte ai corsi organizzati dalla “Université Européenne de Saxophone” di Gap (Francia). Si è distinto in numerosi concorsi nazionali ed internazionali risultando vincitore di 12 primi premi. Nell’ottobre 2013 è stato finalista al “Premio Nazionale delle Arti” nell’ambito del quale ha ricevuto, dalla giuria, una menzione speciale. Nel novembre 2018 è stato finalista al Concorso Internazionale per Sassofono “ProMusica” di Iasi (Romania) e nel gennaio 2019 è risultato vincitore del 1° premio al Concorso Internazionale per Sassofono “Adolphe Sax” di Castelbuono (Italia).
Nel maggio 2019 è stato tra i 94 sassofonisti selezionati a partecipare al prestigioso 7° Concours International “Adolphe Sax” di Dinant (Belgio). Ha preso parte inoltre a numerose rassegne musicali sia in qualità di solista che in formazioni da camera esibendosi in Italia e all’estero (Croazia, Francia, Indonesia e Romania). Dal 2014 al 2015 è stato membro del “Sunrise Trio”, formazione composta da due sassofoni e pianoforte nata dalla collaborazione con il sassofonista Vittorio Cerasa e la pianista Paola Bruni. Dal 2015 al 2017 è stato membro dell’ensemble di sassofoni “L’Artisanat Furieux” di Lyon con il quale si è esibito in diverse rassegne musicali sul territorio francese. Dal 2018 è membro del Duo Carrozzo-Fasiello, formazione cameristica nata dalla collaborazione con la pianista Valeria Fasiello. Attualmente collabora, per lo sviluppo del repertorio sassofonistico, con numerosi compositori italiani. Con un recital dedicato alla musica contemporanea italiana per sassofono ha preso parte, nel luglio 2018, al 18° World Saxophone Congress tenutosi a Zagabria (Croazia).

Segni particolari:

Ha una passione per la pesca, per i pasticciotti, per l’ordine e la precisione maniacali. Noto per le ramanzine durante le prove, si distingue per la sua bravura, direttamente proporzionale alla sua fame.